20/02/2018

Convegno del F.A.I. su "La Repubblica, la cultura ed il paesaggio nel 70.mo della Costituzione Italiana"




L'Italia possiede uno straordinario patrimonio storico, artistico, paesaggistico e naturale che spesso gode di insufficiente tutela perché non è sempre adeguatamente conosciuto ed apprezzato.

La conoscenza e la tutela di questo immenso complesso di beni materiali ed immateriali di cui è depositario il territorio italiano non possono prescindere da una sensibilizzazione dei cittadini che parta in maniera organica dai percorsi scolastici.

Nell'anno in cui ricorre il settantesimo anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana, che con l'articolo 9 sancisce il valore prioritario della tutela del paesaggio e del patrimonio storico ed artistico della nazione, la Delegazione del F.A.I. di Teramo ha assunto la benemerita iniziativa di incentivare l'attenzione degli studenti verso la conoscenza e la tutela dei beni culturali ed ambientali del loro territorio attraverso un Convegno incentrato su "La Repubblica, la cultura ed il paesaggio nel 70° della Costituzione italiana", che si è svolto durante la mattinata del 20 febbraio 2018 presso l'Auditorium dell'I.T.T."Alessandrini" di Teramo.

Protagonisti dell'evento sono stati la prof.ssa Fiammetta Ricci, docente associato di Filosofia Politica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Teramo che è intervenuta su "I beni comuni tra patrimonio materiale ed immateriale" ed il prof. Carlo Di Marco, docente aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli studi di Teramo, che si soffermato su "Cultura e beni culturali tra Costituzione e legislazione di settore".

All'incontro erano presenti, la dott.ssa Maria Pia Gramenzi, vice capo Delegazione del FAI di Teramo, la prof.ssa Domenica Di Francesco, Componente della Delegazione FAI di Teramo e la prof.ssa Stefania Nardini, Dirigente Scolastico dell'I.I.S. "Alessandrini - Marino" di Teramo, che ha accolto i relatori ed introdotto i lavori del convegno. All'appuntamento hanno partecipato molti studenti dell'I.I.S. "Alessandrini - Marino" ed alcune classi provenienti dal Liceo Statale "G.Milli" di Teramo, dell'I.I.S."Delfico - Montauti" di Teramo, del Liceo Scientifico "A. Einstein" di Teramo e dell'Istituto Comprensivo di Montorio - Crognaleto, accompagnate dai loro docenti.

Grandissimo e certamente superiore alle attese è stato l'interesse dimostrato dagli studenti verso i temi sviluppati dai relatori, come si è potuto evincere anche dalle numerose domande che sono state formulate durante il dibattito che è seguito alle relazioni, con quesiti che hanno spaziato dalla tutela dei beni archeologici e monumentali agli effetti dei condoni edilizi, dalla difesa del paesaggio alle modifiche costituzionali, fino al ruolo della scuola nella conoscenza e nella valorizzazione dei beni culturali ed ambientali.

Galleria fotografica

  • IIS Alessandrini-Marino   © 2018    Via S.Marino,12   64100 Teramo   DS Stefania Nardini
  • Telefono: 0861/411762    Emal: teis00900d@istruzione.it    Pec: teis00900d@pec.istruzione.it    CM TEIS00900D