06/10/2018

Il Sindaco di Teramo premia la squadra di calcio dell’Istituto

I campioni d’Italia dell’Alessandrini-Marino ricevuti all’Ipogeo




La squadra di calcio dell'IIS Alessandrini-Marino di Teramo, che la settimana scorsa ha trionfato nella fase finale Nazionale dei Campionati Studenteschi, è stata ricevuta dal Sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto che ha voluto salutare i giovani atleti, il team dei docenti e accompagnatori e la Preside dell'Istituto Prof.ssa Stefania Nardini.

L'incontro si è svolto venerdì 5 ottobre presso l'Ipogeo, in una cornice festosa e affollata di microfoni e telecamere di giornali, blog, quotidiani online e televisioni, accorsi per tributare un giusto riconoscimento per un'impresa eccezionale. Impresa che continua e fa sognare, in quanto la squadra dell'Istituto è ora chiamata a rappresentare l'Italia alle finali mondiali che si svolgeranno a Belgrado, in Serbia, nel mese di maggio 2019.

Dopo le tante foto di rito e le interviste ai vari protagonisti, ha preso la parola il Sindaco D'Alberto che si è complimentato con la squadra per il risultato sportivo e, con grande orgoglio, ha ringraziato l'Istituto Alessandrini-Marino per aver portato così in alto il nome della città di Teramo dando una testimonianza virtuosa di impegno, organizzazione e capacità.

L'assessore allo Sport Antonio Filipponi si è espresso sulla stessa lunghezza d'onda del Sindaco ponendo l'attenzione sull'appuntamento di maggio 2019, quando l'Alessandrini-Marino di Teramo rappresenterà l'Italia intera ai campionati mondiali di Belgrado.

Il Prof. Flavio Bartolini, in qualità di Consigliere comunale e di docente di Matematica presso l'Istituto, si è congratulato con la squadra per il risultato finora ottenuto e ha rimarcato come l'Istituto rappresenti un'eccellenza non solo nello sport ma anche nella didattica dove da anni ha avviato un importante percorso di innovazione tecnologica.

La Preside Prof.ssa Stefania Nardini, dopo aver ringraziato il Sindaco per aver voluto l'incontro e per le parole di elogio all'Istituto, ha sottolineato come l'attività sportiva nell'ambito scolastico rappresenti un momento importantissimo di aggregazione e socializzazione e una leva fondamentale per perseguire la finalità generale della Scuola che è quella di promuovere lo sviluppo armonico e integrale della persona. Ha ringraziato il Coordinatore Regionale di educazione fisica dell'USR Prof. Antonello Passacantando e il Referente Provinciale Prof. Marco Pompa, entrambi presenti e protagonisti alle finali nazionali di Senigallia, ma soprattutto la squadra, il Prof. Rinaldo Cifaldi e la Prof.ssa Maria Grazia Del Zoppo. La squadra è stata perfetta dal punto di vista tecnico e tattico e ammirevole per la sportività e il comportamento fuori dal campo. Il Prof. Cifaldi da par suo, in qualità di allenatore, ha preparato e guidato i ragazzi nel lungo percorso che ha portato alla vittora finale; dalla fase provinciale a quella regionale, fino al torneo nazionale di Senigallia a 20 squadre che ha decretato il trionfo dei propri ragazzi. La Prof.ssa Maria Grazia Del Zoppo ha ricevuto un'autentica ovazione da parte dei giovani atleti della squadra, in quanto, come ha detto il capitano Simone Calvanese, è stata la "mamma" dei ragazzi, l'anima dell'organizzazione e un punto di riferimento rassicurante e sempre disponibile dell'intero gruppo.

Il Prof. Passacantando ha portato il saluto del Direttore dell'USR Dott.ssa Antonella Tozza e ha espresso la soddisfazione di vedere la Regione Abruzzo primeggiare a livello nazionale nello sport più popolare e rappresentare l'Italia nel torneo mondiale di Belgrado.

Il Prof. Cifaldi, ha ringraziato la Preside e quanti hanno contributo a realizzare l'impresa sportiva, e parlando più come insegnante ed educatore che come allenatore, ha lodato la squadra che è composta da "ragazzi leali, educati, umili e pronti al sacrificio, campioni di calcio ma soprattutto campioni nella vita e nel comportamento".

Ha preso infine la parola il capitano Simone Calvanese che a nome della squadra ha ricevuto una targa di riconoscimento da parte del Sindaco Gianguido D'Alberto e ha ringraziato per le belle quanto meritate parole di ammirazione e apprezzamento ricevute, dicendosi orgoglioso di aver rappresentato, insieme con i propri compagni, l'Istituto Alessandrini-Marino, la città di Teramo e l'Abruzzo intero.

L'evento si è concluso con l'omaggio del Sindaco a Renatas Salichovas, giovane teramano di origini lituane, che ha conseguito il titolo di Campione italiano 2018 di Bike Trial e si è esibito, con la collaborazione di un atleta della squadra di calcio, in una bella e applaudita performance.

Un ringraziamento va al Prof. Angelo Di Carlo, docente dell'Istituto e appassionato di calcio, che si è impegnato nell'organizzazione dell'evento ed è l'autore delle foto pubblicate.









  • IIS Alessandrini-Marino   © 2018    Via S.Marino,12   64100 Teramo   DS Stefania Nardini
  • Telefono: 0861/411762    Emal: teis00900d@istruzione.it    Pec: teis00900d@pec.istruzione.it    CM TEIS00900D